Acqua minerale contaminata, ritiro urgente dal mercato: tutti i dettagli (1 di 2)

Ascolta questo articolo

Sempre più spesso, il Ministero della Salute sta ritirando prodotti dal mercato, ovviamente a tutela dei consumatori. Si tratta di un’attività di emergenza, fatta allo scopo di proteggere la salute di coloro che acquistano un prodotto, qualora si evidenzi la presenza di un pericolo alimentare.

Un prodotto contaminato può generare da sintomi lievi alla morte, per cui è doveroso agire con tempestività, scongiurando rischi di questo tipo, che possono essere generati da sostanze proibite, con residui di pesticidi o metaboliti, funghi, batteri, parassiti, virus, allergeni che non vengono riportati sull’etichetta della confezione.

Sul dito del Ministero della Salute è stato pubblicato un avviso di richiamo precauzionale a causa di un rischio microbiologico per Staphylococcus aureus, batterio potenzialmente pericoloso. Quest’ultimo può causare malattie anche gravi.

Tra i principali sintomi: la febbre improvvisa, i dolori alle ossa, eritema e sindrome da shock tossico. Se è vero che 1 persona su 3 non risente del batterio, altre, invece , possono rischiare, nel peggiore dei casi, infezioni gravi o addirittura, mortali, anche se il decesso avviene raramente.

Ma di quale prodotto si tratta? Essendo un prodotto che in moltissimi utilizzano, prestate bene attenzione alla nota riportata dal Ministero della Salute, consultabile attraverso il sito.