“Abbracciami forte”. Lui la stringe a sé ma proprio in quel momento lo scopre (2 di 2)

Ascolta questo articolo

Ma veniamo all’accaduto. Quella in foto è una coppia di neo sposi: lui è il 32enne Will Barker, lei sua moglie, la 30enne Jodie Pullinger. I due erano tornati da pochi giorni dal loro meraviglioso viaggio di nozze. Sempre molto affiatati, affettuosi, “coccolosi”, hanno deciso di farsi una foto insieme. Will ha abbracciato Jodie e, tutto ad un tratto, ha avvertito, al tatto, un nodulo sotto la sua ascella. Allarmati, si sono rivolti ad uno specialista e la diagnosi è stata agghiacciante.

Jodie è stata sottoposta agli esami strumentali utili ad escludere la presenza di patologie severe. Dopo l’effettuazione prima di un’ecografia mammaria e poi della biopsia, è emerso che la giovane donna aveva un tumore di 7 cm al seno destro che si stava gradualmente espandendo, sino ad interessare i linfonodi.

Quell’abbraccio che doveva essere immortalato in una foto si è rivelato salvifico perché ha portato alla diagnosi del cancro mammario e all’immediato intervento di mastectomia, seguito da cicli di chemio e radioterapia… l’iter classico per lottare contro questo brutto male. Jodie sta ancora lottando, come tutte le guerriere, come tutte le pazienti oncologiche, come tutte le donne che, improvvisamente, si ritrovano senza capelli, con un aspetto fisico che stentano a riconoscere allo specchio, con il viso gonfio per via del notevole numero di farmaci.

Ma la 30enne è determinata a sconfiggere il cancro che l’ha colpita, pur non essendo ancora fuori pericolo. E’ certa che, dalla sua parte, avrà sempre il suo Will che, “nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia” le è accanto, non mollandola neanche per un secondo.

In fin dei conti, non è questo l’amore vero? La stessa Jodie ha raccontato la scoperta del tumore e l’inizio del suo calvario, descrivendone appieno le emozioni fortissime e strazianti provate nel momento della diagnosi:“E’ stato terrificante quando ho capito di avere il cancro. Ero appena tornata da un viaggio da sogno in Messico e sapere che avrei dovuto affrontare un intervento chirurgico e la chemioterapia mi ha distrutto. Non mi ero mai accorta di quel nodulo”. 

Scopri altre storie curiose