“Abbracciami forte”. Lui la stringe a sé ma proprio in quel momento lo scopre (1 di 2)

Ascolta questo articolo

I preparativi per il matrimonio, la scelta dell’abito per il gran giorno, quello del fatidico “sì, lo voglio”, l’arrivo del giorno tanto atteso, l’ansia e l’adrenalina del percorrere la navata centrale prima che lo sposo ci tolga il velo.

Le più romantiche hanno sempre sognato questi momenti… momenti che segnano l’inizio di una vita nuova, il coronamento dell’amore per eccellenza. Sognare, infondo, non ha mai fatto male a nessuno!

Dopo la cerimonia, per gli sposi è il momento di partire per il viaggio di nozze, cogliendo l’occasione per visitare mete sconosciute, accattivanti, scoprendone tradizioni, culture, siti archeologici e scorci.

Sono i primi momenti idilliaci di una nuova famiglia e ognuno, in cuor suo, desidera che tutto vada per il verso giusto. In genere così accade perché, complici l’atmosfera romantica, le comodità e il relax, è tutto un sogno ad occhi aperti.

Peccato che non sempre tutto prosegua per il verso giusto e quello che vi racconterò farà venire i brividi alle persone particolarmente sensibili ad una tematica in particolare.