Ti sei mai chiesta perché sudi mentre dormi? Ecco la risposta (1 di 2)

Ti sei mai chiesta perché sudi mentre dormi? Ecco la risposta

Dormire è un’attività necessaria al nostro organismo per permettergli di autoripararsi e perseguire quell’omeostasi che permette, grazie a complessi processi biologici, di mantenerci in vita ed in salute. In mancanza di sonno infatti iniziando ad attivarsi dei meccanismi distruttivi che possono portare anche a danni molto gravi, se l’insonnia viene prolungata per giorni interi. Fortunatamente al giorno d’oggi non ci sono più grossi problemi nel trovare un riparo dove dormire, e la maggior parte di noi può contare su un tetto sopra la testa ed un letto confortevole ogni notte.

Ti sei mai chiesta perché sudi mentre dormi? Ecco la risposta

Tuttavia neanche questo è sufficiente a garantirci un sonno tranquillo e ristoratore: ci sono moltissime situazioni che possono inficiare la qualità del nostro riposo, con conseguenze negative per il nostro organismo e la nostra mente. Ci sono molti indicatori che possono suggerirci il fatto che vi siano delle problematiche relative al sonno, uno di questi è il sudare copiosamente mentre si sta dormendo. Ma si tratta sempre di un sintomo allarmante? In realtà no, dipende dai casi. Andiamo a vedere cosa può significare.

Ti sei mai chiesta perché sudi mentre dormi? Ecco la risposta

Può capitare spesso di mettersi a dormire per poi svegliarsi la mattina bagnati ed appiccicosi per il sudore, ma nella maggior parte dei casi non si tratta di un sintomo allarmante: il sudore durante le ore notturne di norma è provocato dal surriscaldamento del corpo in relazione alla temperatura ambientale ed alle condizioni nelle quali stiamo dormendo. Una temperatura alta della stanza può portare il nostro corpo a surriscaldarsi letteralmente durante il sonno, così come pigiama e coperte pesanti. Di norma sono loro i primi colpevoli di questa situazione.