State cercando di dimagrire? Ecco 5 cibi ai quali bisogna stare attenti (1 di 2)

State cercando di dimagrire? Ecco 5 cibi ai quali bisogna stare attenti

Dimagrire può essere davvero una gran fatica, soprattutto se si passano molte ore della giornata tra lavoro ed impegni familiari e rimane ben poco tempo da dedicare a noi stessi. Eppure basta solo un’ora in realtà di esercizio fisico ben svolto ogni tre giorni, per ottenere straordinari benefici sia sul fisico che sull’organismo (se poi si seguono protocolli HIIT (High Intensive Interval Training il tempo che dovrete dedicare all’allenamento potrà calare anche fino ad occupare solo 20-25 minuti della vostra giornata. Ma ovviamente il solo esercizio fisico non basta: serve anche mettersi in regola con l’alimentazione.

State cercando di dimagrire? Ecco 5 cibi ai quali bisogna stare attenti

Ciò non significa certo dover seguire diete massacranti (che potrebbero invece produrre il risultato opposto, riducendo le dimensioni del vostro fegato, diminuendo il vostro metabolismo e scatenando ormoni come cortisolo e grelina, che vi faranno guadagnare massa grassa e stimoleranno il vostro appetito), quanto piuttosto imparare a mangiare ed a vivere in modo più sano. Le fragole di stagione sono un alimento fantastico, ma se mangiate le albicocche ricordatevi di evitare il nocciolo: contiene amigdalina, un glicoside cianogenetico capace di liberare acido cianidrico.

State cercando di dimagrire? Ecco 5 cibi ai quali bisogna stare attenti

Anche le pesche, le susine, le ciliegie e le mandorle amare contengono amigdalina, pertanto sarebbe opportuno evitare di ingerire i semi di questi frutti. A meno che non si voglia provare ad intossicarsi, ovviamente. Angurie e meloni contengono grandi quantità di fibre e di acqua, aiutano a rimuovere le tossine e sono alleati naturali di una dieta sana, mentre al contrario le fibre delle pere possono risultare particolarmente ostiche da digerire per il nostro stomaco e possono rischiare di intasare l’intestino in grandi quantità.