Spuntino notturno: cosa mangiare e cosa evitare assolutamente (1 di 2)

Spuntino notturno: cosa mangiare e cosa evitare assolutamente

Lo spuntino di notte. C’è chi, qualche ora dopo la cena, ha ancora voglia di mangiare qualcosina e chi, per fortuna, non sente questo bisogno. Se fate parte della prima categoria di persone, vi interesserà sapere quali cibi sono ‘OK’ da mangiare poco prima di andare a dormire e quali, invece, sono da evitare. Molti nutrizionisti sconsigliano di mettere cibo nello stomaco in questa fascia oraria, ma se proprio non riuscite a resistere abbiamo per voi una lista di cibi buoni e al contempo ‘sani’ che non vi creeranno problemi

Spuntino notturno: cosa mangiare e cosa evitare assolutamente

1)      Formaggi e yogurt. Scienziati di Harvard hanno condotto una ricerca sulla cosiddetta ‘alimentazione pre nanna’. È importante sapere che non bisogna mangiare né tanto né poco, per non avere problemi con il sonno. Ecco perché se proprio la cena non vi ha soddisfatto una buona scelta per sentirsi sazi sono diverse fette di formaggio, che per un corpo normale non sono difficili da digerire. Discorso simile per lo yogurt greco: contiene pochi grassi e molte proteine, che vi faranno sentire comunque pieni.

2)      Crackers. I crackers integrali (non quelli ‘normali’) sono un ottimo spuntino per chi ama mangiare in tardissima serata. Contengono un determinato tipo di carboidrati che vi permetterà di sentirvi sazi più a lungo

Spuntino notturno: cosa mangiare e cosa evitare assolutamente

3)      I popcorn. A qualcuno suonerà strano, ma è così. Chiaramente i popcorn vanno consumati non fritti e senza sale. Se proprio gli si vuole dare un pizzico di sapore in più, è bene aggiungere del pepe o dell’aglio. Mangiati così non vi daranno problemi a prendere sonno.

4)      Le uova. Un uovo bollito contiene solo 75 kcal ed è un ottimo spuntino notturno. Secondo la nutrizionista Erika Kannall uno snack del genere vi permetterà di saziarvi fino al mattino seguente e al contempo non vi farà ingrassare.