Seguite questi 6 consigli per eliminare la ritenzione idrica (2 di 2)

Seguite questi 6 consigli per eliminare la ritenzione idrica

Parlando di ritenzione idrica, c’è una cosa che sicuramente tutti avranno notato. Vi siete mai chiesti per quale ragione questa problematica affligga molto più le donne che gli uomini? Certo tutti possono essere grassi, ma le donne sembrano – per un qualche crudele scherzo della Natura – particolarmente soggette alla ritenzione idrica. E’ tutta una questione di ormoni: bassi livelli di progesterone ed alti livelli di estrogeni (ormoni tipicamente femminili) agevolano la ritenzione idrica, poiché alterano il lavoro dei reni. Un consiglio: eliminate l’acqua gassata.

Seguite questi 6 consigli per eliminare la ritenzione idrica

A questo punto c’è anche da fare i conti con i furbi che, associando la “ritenzione idrica” ad un eccesso di acqua e liquidi trattenuti dal nostro corpo, inevitabilmente penseranno: “Beh allora basta bere di meno e ne tratterrò di meno!”. Se volete ALTRA ritenzione idrica, accomodatevi pure! Se invece volete eliminarla, forse è meglio prima capire cosa la determini. La disidratazione promuove la ritenzione idrica ed è una delle principali cause che determinano il suo sviluppo. Volete eliminarla? Cominciate ad eliminare bevande gassate e caffè.

Seguite questi 6 consigli per eliminare la ritenzione idrica

L’ultimo consiglio che vi diamo per eliminare la ritenzione idrica è quello di prendervi cura del vostro corpo e del vostro benessere non soltanto esteriormente, ma principalmente interiormente. E’ inutile sfoggiare un fisico apparentemente in salute quando il nostro organismo è pieno di scompensi e di tossine accumulate per apparire belli! Poi dovremo sempre pagare il conto. Molto meglio fare tutto “al naturale” e vivere belli in un corpo sano, no? In questo caso preparati purificanti (come acqua, limone e zenzero) possono aiutare ad eliminare le tossine, così come le diete depurative. Ma non esagerate!

Scopri altre storie curiose