Restare amici di un ex è una pessima idea, ecco 7 motivi per cui non dovresti farlo (2 di 3)

Restare amici di un ex è una pessima idea, ecco 7 motivi per cui non dovresti farlo

È naturale non voler perdere del tutto una persona che è stata così importante nella vita, ma continuare ad avere un rapporto, renderà impossibile cancellare i sentimenti che si provano per lei.

È più difficile andare avanti

Continuando ad avere un legame con un ex può rendere molto più difficile sbarazzarsi dei rimpianti e dei rimorsi. Dopo una rottura, le persone hanno bisogno di tempo per guarire e semplicemente riflettere sulla relazione, e questo diventerà molto più difficile se si è sempre a contatto con l’ex.

Restare amici di un ex è una pessima idea, ecco 7 motivi per cui non dovresti farlo

A volte, dopo una rottura, non sempre riusciamo a vedere le cose chiaramente ed abbiamo bisogno del nostro tempo per riflettere e capire cosa è successo. Avere un ex ancora nella propria vita, può rendere più difficile questo processo.

Il tuo ex potrebbe essere ancora innamorato di te

Quando una relazione finisce, la maggior parte delle volte non è una decisione voluta da entrambi. C’è sempre un partner che soffre di meno, uno viene lasciato e l’altro lascia. Solitamente, la persona lasciata è colei che vuole ricominciare o almeno provare a mantenere i rapporti.

Restare amici di un ex è una pessima idea, ecco 7 motivi per cui non dovresti farlo

Ma in questo caso, rimarrà sempre la speranza che un giorno possa riaccendersi la fiamma.

Può farti sentire costantemente indecisa e confusa

Dopo una rottura, ci sarà sempre quella sensazione persistente che ti farà mettere in dubbio se hai preso la decisione giusta chiudendo la relazione. Continuare ad avere rapporti con l’ex ti renderà ancor più confusa e indecisa al riguardo.