Queste sono le 8 cose che rimangono degli anni 90 (2 di 2)

Queste sono le 8 cose che rimangono degli anni 90

Lady D

La soap opera tra il principe Carlo e Lady Diana che ha affascinato chiunque. Anche la tragica morte della moglie dopo un incidente stradale nel 1997 è impossibile da dimenticare e continua a catturare i cuori di chiunque.

I cantanti Hip Hop.

Gli anni 90 sono il momento più alto di successo degli Articoli 31, Neffa e Frankie Hi-NRG.

La paura dell’Aids.

Negli anni 90 ha destato molta preoccupazione questa malattia.

Queste sono le 8 cose che rimangono degli anni 90

Complice era una pubblicità che diceva “Se lo conosci lo eviti”, diventò un vero e proprio tormentone e un incubo per tutti.

Il Karaoke.

Tanto amato da molti ed anche oggi, il Karaoke è stato inventato nel 1969 in Giappone. In Italia fu conosciuto tra il 1992 e il 1994, grazie a Fiorello che conduceva uno show su Italia 1.

Il Game Boy

Come oggi gli adolescenti non riescono a stare lontani dai propri smartphone, anche negli anni 90 erano dipendenti dal Game Boy.

Queste sono le 8 cose che rimangono degli anni 90

Una console portatile che permetteva di andare ovunque e giocare. Si poteva giocare a Tetris o Prince of Persia, nulla poteva staccare un adolescente da questa consolle nonostante la grafica non era delle migliori.

Oggi esiste la Nintendo che sta riproponendo una consolle simile a quella del Game Boy. Per il momento è solo un progetto.

Hai altri ricordi degli anni Novanta? Facceli sapere nei commenti!

Scopri altre storie curiose