Purifica il viso con l’acqua frizzante! Incredibile! (2 di 2)

Purifica il viso con l’acqua frizzante! Incredibile!

Applica il tuo detergente preferito. Usa una quantità di detergente di una certa misura che funzioni con il tuo tipo di pelle. Applicalo al tuo viso con un movimento circolare, assicurandoti che ogni punto venga coperto con una piccola quantità di detergente. Continua a massaggiare con un movimento circolare per trenta secondi per un minuto.

Evitare l’uso di sapone per le mani o per il corpo come detergente per il viso. La pelle del viso è più sensibile della pelle in altre parti del corpo e i saponi più duri possono causare secchezza e irritazione.

Purifica il viso con l’acqua frizzante! Incredibile!

Se sei truccata, potresti anche usare uno struccante speciale, soprattutto intorno agli occhi. L’olio di cocco semplice è un ottimo struccante naturale.

Esfolia delicatamente la pelle. Esfoliante è il processo di strofinare delicatamente la pelle per rimuovere lo sporco e le cellule morte della pelle. Esfoliante ogni pochi giorni manterrà i pori intasati e aiuterà la pelle del viso ad apparire fresca e luminosa. Usa uno scrub per il viso o una salvietta per massaggiare la pelle con un movimento circolare, concentrandoti su aree tendenzialmente asciutte o unte.

Un esfoliante troppo spesso può irritare la pelle. Fallo solo poche volte a settimana e assicurati di non strofinare troppo.

Purifica il viso con l’acqua frizzante! Incredibile!

Nei giorni in cui non hai bisogno di esfoliare, salta questo passaggio quando ti lavi la faccia.

Puoi fare il tuo scrub per il viso usando alcuni ingredienti domestici. Prova a mescolare 1 cucchiaino di miele, 1 cucchiaino di zucchero semolato e 1 cucchiaino di acqua o latte.

Risciacquare e asciugare. Utilizzare l’acqua calda per sciacquare il viso, assicurandosi di lavare via tutte le tracce del detergente e scrub. Usa un asciugamano per asciugare il viso. Cerca di non strofinare il viso quando lo asciughi, poiché questo può incoraggiare le rughe e irritare la pelle.

Scopri altre storie curiose