Pressione alta: ecco cosa fare e come affrontare il problema (1 di 2)

Pressione alta: ecco cosa fare e come affrontare il problema

La pressione alta è un problema che affligge sempre più persone al giorno d’oggi, può essere causata da molti fattori differenti (la maggior parte dei quali lavora in sinergia per peggiorare l’intero quadro clinico) e può portare a conseguenze negative anche molto gravi. Abitudini come il fumo, l’abuso di alcolici, il consumo eccessivo di sale in cucina, la passione per il cosiddetto “junk food“, un’alimentazione troppo ricca di zuccheri semplici e la sedentarietà sono tutte condizioni che contribuiscono a peggiorare il problema provocando gravi danni all’organismo. Se soffri di pressione alta quindi ecco cosa devi fare.

Pressione alta: ecco cosa fare e come affrontare il problema

Il primo intervento consigliato dai medici in situazioni di iperpressione è solitamente il dimagrimento, in quanto la maggior parte delle persone che soffrono di questa problematica sono in sovrappeso (se non addirittura in condizione di obesità conclamata). L’ipertensione ed il sovrappeso fanno parte delle attuali “patologie del benessere” e coinvolgono sempre più persone in tutto il mondo, a causa dello stile di vita insalubre promosso dai canoni di riferimento odierni. Pertanto se il vostro BMI (indice di massa corporea) è troppo alto e soffrite di pressione alta, dimagrire è la prima cosa da fare.

Pressione alta: ecco cosa fare e come affrontare il problema

Per ottenere un dimagrimento efficace ed al contempo tentare di abbassare la pressione arteriosa è necessario intervenire prima di tutto sulla dieta, poiché come abbiamo visto gran parte delle problematiche relative alla pressione sanguigna troppo alta sono da ricondursi proprio al modo sbagliato con cui ci alimentiamo. Limitare gli zuccheri semplici e l’utilizzo del sale è la prima regola; anche cibi ricchi di colesterolo sono da ridurre drasticamente.