Perché è importante fare la pipì dopo un rapporto intimo? Ecco le risposte (2 di 2)

Perché è importante fare la pipì dopo un rapporto intimo? Ecco le risposte

D’altronde sappiamo bene che le vie urinarie sono collegate direttamente con gli organi deputati a ripulire il nostro organismo ed espellere le sostanze tossiche, vale a dire i reni. Pertanto eventuali batteri presenti in questi condotti potrebbero risalire fino a determinare infezioni renali: un rischio che il nostro organismo può evitare semplicemente mandandoci a fare la pipì. Le malattie e le infezioni ai reni possono avere delle conseguenze davvero nefaste per il nostro organismo, che ha quindi escogitato un metodo molto semplice ed efficace di prevenzione.

Perché è importante fare la pipì dopo un rapporto intimo? Ecco le risposte

La controprova è stata fornita dalla ricerca scientifica: è stato rilevato che molte infezioni alle vie urinarie emergono proprio quando la donna dichiara di non essere andata in bagno dopo il rapporto sessuale. Pertanto in questo caso andare a fare la pipì entro 60 minuti dalla fine del rapporto non solo ci farà sentire meglio, ma avrà anche una funzione protettiva importantissima. Siamo sicuri che adesso presterete molta più attenzione a questo aspetto quando concluderete i vostri futuri rapporti sessuali. Il vostro corpo trarrà grande beneficio da questa abitudine, e potrete così dormire a sonni tranquilli.

Perché è importante fare la pipì dopo un rapporto intimo? Ecco le risposte
Scopri altre storie curiose