Perché è importante fare la pipì dopo un rapporto intimo? Ecco le risposte (1 di 2)

Perché è importante fare la pipì dopo un rapporto intimo? Ecco le risposte

Passare un piacevole momento insieme al proprio partner è sempre un bel modo di trascorrere il tempo, specie se baci e carezze poi declinano verso un amplesso soddisfacente. Ma una volta finito di goderci la vita, succede qualcosa: a qualcuno viene fame, qualcun altro ha voglia di fumare, ma tutti sentiamo di dover fare la pipì. Come mai? In questo articolo vi spieghiamo in maniera chiara ed esaustiva i meccanismi biologici responsabili di questa necessità. Si tratta di un fenomeno del tutto naturale di cui non dovete assolutamente avere timore.

Perché è importante fare la pipì dopo un rapporto intimo? Ecco le risposte

Si tratta di un meccanismo che il nostro corpo mette in atto per tutelarsi da molte possibili conseguenze negative del rapporto. Ad esempio, fare la pipì una volta concluso diminuisce di molto il rischio di poter contrarre infezioni, poiché i fluidi possono essere ricchi di batteri: aggredirli ed espellerli dalle vie urinarie è un’ottima soluzione. Insomma, un meccanismo di autodifesa per evitare che il nostro organismo venga colpito da qualche infezione. Quando espletate dunque questo bisogno fisiologico alla fine del rapporto, state contribuendo a preservare il vostro corpo in salute.

Perché è importante fare la pipì dopo un rapporto intimo? Ecco le risposte