Non sei grassa, sei gonfia: ecco alcuni consigli per avere un ventre piatto (1 di 2)

Non sei grassa, sei gonfia: ecco alcuni consigli per avere un ventre piatto

Sono tante le donne che ogni giorno si svegliano sperando che il proprio ventre sia piatto e il girovita ridotto di qualche centimetro. Capita, però, che nonostante tutte le diete ipocaloriche e l’attività fisica praticata, quel fastidioso cumulo addominale non vada via.

Questo accade perché, spesso, non si tratta di grasso da smaltire attraverso un’alimentazione a ridotto apporto calorico ma di vero e proprio gonfiore addominale. Questa situazione è facilmente riconoscibile in quanto il gonfiore crea numerosi disagi ed una pressione nella zona addominale.

Si tratta di un problema correlato a diverse patologie ma può essere causato anche da un’errata alimentazione, da intolleranze ad alcuni alimenti o da problemi al tratto gastrointestinale.

Non sei grassa, sei gonfia: ecco alcuni consigli per avere un ventre piatto

Ecco dunque alcuni consigli che vi aiuteranno a risolvere questo problema, prevenirlo in futuro ed avere un ventre piatto come aveva sempre sognato.

Innanzitutto cercate sempre di mangiare spesso ed in porzioni ridotte: cinque pasti al giorno sono quelli consigliati da tutti i medici per fornire al nostro corpo le sostanze di cui necessita e garantire all’apparato digerente il tempo necessario per assimilarlo.

Non sei grassa, sei gonfia: ecco alcuni consigli per avere un ventre piatto

È estremamente utile introdurre nella propria alimentazione i probiotici soprattutto per chi soffre di gonfiore addominale in quanto i fermenti lattici aiutano la digestione e riducono la produzione di gas intestinali.

È molto importante, inoltre, evitare gli alimenti che spesso causano allergie ed intolleranze. La maggior parte delle persone, infatti, non sa di essere intollerante al glutine, lattosio, la al grano, al fruttosio o alle uova. In attesa di test che ne confermino l’intolleranza fareste bene ad eliminare in modo alternato questi alimenti dalla vostra dieta.