Non elemosinare l’amore di nessuno, nessuno ha il diritto di renderci infelici senza il nostro permesso (1 di 3)

Non elemosinare l’amore di nessuno, nessuno ha il diritto di renderci infelici senza il nostro permesso

Smetti di elemosinare l’amore e inizia ad amarti

Ho bisogno di qualcuno che mi ami”, “Sento il bisogno di un abbraccio“, “Sto cercando qualcuno che mi accetti e mi ami incondizionatamente“. Queste sono tre frasi che tutti abbiamo pensato almeno una volta nella vita. Tutti meritiamo l’amore, quello bello che ci dà potere, fama, successo e ci riempie di gioia indescrivibile. Tutti sentiamo il desiderio di essere amati … E tutti abbiamo bisogno di amare.

Non elemosinare l’amore di nessuno, nessuno ha il diritto di renderci infelici senza il nostro permesso

Ma con questo problema accade uno strano paradosso: più cerchiamo l’amore con disperazione, meno lo troviamo e quando siamo a nostro agio con noi stessi e non lo chiediamo, ci raggiunge.

Ci sono persone che passano la vita ad elemosinare l’amore come un cagnolino. Chiediamo un po’ di briciole d’amore di qua e di là, spesso capita alle persone più bisognose, quelle che hanno un buco interiore da colmare, è così grande che non ne hanno mai abbastanza. Se ci pensiamo però, non è bello chiedere l’amore in questo modo.

Non elemosinare l’amore di nessuno, nessuno ha il diritto di renderci infelici senza il nostro permesso

Quando usciamo nel mondo implorando l’amore perché abbiamo un’enorme fame emotiva … meno lo troviamo. Al contrario, ci sono persone molto care e sicure di sé che non elemosinano amore, sono quelle persone che non hanno davvero bisogno di ricevere questo sentimento e non hanno nemmeno bisogno dell’ammirazione o dell’apprezzamento degli altri e per questo motivo lo ottengono senza sforzo.

Quando siamo abbastanza maturi ed abbiamo una sana autostima, non abbiamo più bisogno dell’amore degli altri come se vivessimo solo per esso, per questo motivo, smettiamo di aspettarlo con ansia.