Non buttare via le bustine di tè, ecco alcuni sorprendenti usi alternativi (1 di 3)

Non buttare via le bustine di tè, ecco alcuni sorprendenti usi alternativi

Questa bevanda salutare è un modo incredibilmente delizioso per ridurre lo stress e iniziare o terminare bene la giornata. Eppure, nonostante tu possa essere un appassionato di tè, potresti commettere l’errore di buttare via la bustina di tè. A quanto pare, ci sono molti modi per riutilizzare le bustine del tè piuttosto che gettarle nella spazzatura.

Ecco 17 modi eccellenti in cui puoi utilizzarli:

Mantieni le mani profumate fresche

Dopo i pasti che lasciano un forte odore sulle mani, come alcune spezie, pesce, aglio o granchi, strofinale con una bustina umida di tè, in quanto assorbirà il profumo e lascerà l’odore fresco.

Non buttare via le bustine di tè, ecco alcuni sorprendenti usi alternativi

La tua scelta migliore: puoi usare qualsiasi tipo, ma bustine di tè con profumi più forti, come la menta piperita, danno risultati migliori.

Riciclare

Puoi riutilizzare le bustine del tè per il terreno o innaffiare le piante con un infuso fatto con il tè rimasto. È adatta qualsiasi bustina di tè.

Collutorio rapido

Immergere una vecchia bustina di tè in acqua calda e usarla come collutorio per rinfrescare l’alito. Le bustine di tè alla salvia e al rosmarino sono le migliori ma anche le bustine di tè in polvere e menta piperita inutilizzate.

Non buttare via le bustine di tè, ecco alcuni sorprendenti usi alternativi

Cura le infezioni

Puoi trattare efficacemente vesciche febbrili, ulcere da cancro e occhi rossi applicando delle bustine di tè usate. Qualsiasi tipo di tè può essere utile nel trattare le infezioni ma quelli a base di erbe forniranno proprietà antibatteriche e antinfiammatorie più forti.

Elimina i cattivi odori

Le foglie di tè assorbono gli odori e sono perfette per assorbire il cattivo odore dal frigorifero, dalla moquette, dai rifiuti del gattino, dal cestino della spazzatura e altro ancora.