Nessuno si occupa della figlia: studentessa-lavoratrice salta la lezione (1 di 2)

Morgan King è una giovane mamma single di soli 21 anni che attualmente studia Ricreazione Terapeutica all’Università del Tennessee. Per riuscire a mantenere la piccola Korbyn tutte le sere lavora in un ristorante in qualità di cameriera. Il 14 giugno doveva essere presente ad una lezione universitaria molto importante, comprensiva di un test, ma tuttavia quel giorno non ha trovato nessuno in grado di prendersi cura di sua figlia. Una situazione davvero impossibile da gestire per chiunque e che ha messo la povera Morgan di fronte ad una scelta obbligata.

Nessuno si occupa della figlia: studentessa-lavoratrice salta la lezione

Per scusarsi e giustificarsi con la sua professoressa Sally B. Hunter, la madre e studentessa ha deciso di scriverle una e-mail. Il giorno seguente, la risposta della docente l’ha stupita e rincuorata. Tanto è vero che ha deciso immediatamente di pubblicarla online, su Twitter. Le parole dell’insegnante sono arrivate dritte al cuore di moltissimi altri utenti della rete, che le hanno condivise e commentate. Nel giro di poche ore, la e ì-mail di risposta della professoressa Hunter a Morgan, è diventata virale sui vari social network. Il popolo della rete si è letteralmente scatenato.

Nessuno si occupa della figlia: studentessa-lavoratrice salta la lezione

La professoressa non si è per niente limitata a dispiacersi per il fatto che Morgan non fosse riuscita ad essere presente a causa della sua piccola figlia, ma, alcontrario, l’ha invitata a portare Korbyn a lezione nei casi in cui non riuscirà ad organizzarsi preventivamente. “Ci chiedevamo dove fossi questa mattina – ha scritto la docente nella sua missiva di risposta – In futuro, se avrai difficoltà a trovare qualcuno che stia con Korbyn, non esitare a portarla in classe con te. Sarei assolutamente lieta di tenerla mentre insegno, in modo che tu possa prestare attenzione e prendere appunti.”