Mani e piedi che formicolano e si addormentano? Non sottovalutate questi sintomi (2 di 3)

Con questo non vogliamo allarme chi ogni tanto, magari dopo aver assunto una postura scorretta a lungo, avverte un arto “addormentato”, però la prudenza non è mai troppa quando in gioco c’è la nostra salute.

L’intorpidimento ed il formicolio degli arti può essere anche correlato con processi infiammatori che aumentano il calibro del nervo stesso. Un’altra possibile patologia che si nasconde dietro questo banale ma importantissimo sintomo è la cosiddetta trombosi venosa, dovuta alla presenza di coaguli nel lume venoso che vanno ad ostacolare il flusso circolatorio, impedendo in questo modo che l’ossigeno arrivi correttamente ai tessuti.

Non resta dunque che fare maggiore attenzione a questi segnali e nel caso si facciano più frequenti sappiamo già che faremmo bene a consultare il nostro medico di fiducia per stare più tranquilli e vivere con maggiore serenità.

Se questo problema si verifica dunque con una certa frequenza dovreste subito consultare un medico e cercare di indagare insieme a lui sulle possibili cause.

A causare formicolio a mani e piedi anche la cosiddetta malattia di Bueger, ovvero una patologia associata al consumo di tabacco. Si tratta di una patologia che si presenta solitamente con un dolore a mani e piedi causato dalla mancanza di afflusso sanguigno.

La persona affetta da questo disturbo avvertirà formicolio costante alle mani e ai piedi, che finiranno per addormentarsi. Si tratta di una patologia molto delicata e da non prendere sottogamba. Se non trattata con tempestività, infatti, può addirittura portare alla necrosi degli arti. È, quindi, di fondamentale importanza riuscire ad intervenire in maniera tempestiva.