Mal di schiena: le migliori posizioni per dormire bene e senza dolore (1 di 3)

Mal di schiena: le migliori posizioni per dormire bene e senza dolore

Qual è la postura del sonno giusta per ridurre il tuo tipo di mal di schiena?

In questo articolo ti elenchiamo una serie di posizioni e accorgimenti da mettere in pratica prima di andare a dormire per evitare di soffrire di mal di schiena ma anche per alleviare il dolore se si soffre.

Il peso della routine quotidiana, gli alti livelli di stress, l’età e stare troppo tempo seduti in posizioni sbagliate, possono essere alcune delle cause che stanno causando mal di schiena.

Mal di schiena: le migliori posizioni per dormire bene e senza dolore

Dormire bene per una media di 8-9 ore al giorno, darà al tuo corpo il riposo necessario per mantenere la tua energia e svolgere le tue attività quotidiane, quindi se hai mal di schiena, dovresti trovare la posizione migliore per riposare, durante la notte, i dolori si fanno sentire di più e per questo motivo ti indicheremo una serie di posizioni per dormire con il mal di schiena in modo che tu possa applicarle e sentirti meglio il giorno dopo.

Mal di schiena: le migliori posizioni per dormire bene e senza dolore

Quali sono le migliori posizioni per dormire con mal di schiena?

Trovare la posizione migliore per dormire quando hai già mal di schiena, dipenderà in parte da come ti addormenti di solito, ma ciò che è importante è che tu scelga di migliorare quelle posizioni ed evitare, per quanto possibile, quelle che peggiorano il dolore. Circa l’80% della popolazione soffre di dolori alla schiena almeno una volta nella vita. Come già accennato, quando si dorme è il momento in cui il dolore si fa sentire di più, proprio per questo motivo ti consigliamo di continuare a leggere per scoprire quali sono le migliori posizioni per dormire in modo da ridurre il dolore e risposare bene.