Luke Perry in gravissime condizioni, i medici: “L’ictus è stato devastante” (1 di 2)

Luke Perry in gravissime condizioni, i medici: “L’ictus è stato devastante”

L’attore di Beverly Hills 90210 è in gravi condizioni, i medici: “L’ictus che l’ha colpito è stato devastante”

Luke Perry è stato colpito da un ictus nella mattinata del 27 Febbraio. Secondo alcune fonti, l’attore di Beverly Hills 90210, sarebbe ancora ricoverato in gravissime condizioni. A rivelarlo è stato il celebre portale di gossip americano, TMZ.

Luke Perry è in gravi condizioni, l’attore è conosciuto dal grande pubblico dopo aver interpretato il personaggio di Dylan nella serie tv cult degli anni 90 Beverly Hills 90210.

Luke Perry in gravissime condizioni, i medici: “L’ictus è stato devastante”

La mattina del 27 febbraio è stato colto da un malore ed è stato trasportato in un ospedale vicino, l’attore è stato colpito da un ictus. Secondo alcune indiscrezioni, l’attore potrebbe essere in coma farmacologico, indotto dagli stessi medici oppure in uno stato di profonda sedazione. Luke Perry, la star di “Riverdale” e “Beverly Hills, 90210“, secondo quanto riferito, è stato sedato in un ospedale della zona di Los Angeles dopo aver subito un grave ictus.

Luke Perry in gravissime condizioni, i medici: “L’ictus è stato devastante”

Secondo un aggiornamento di TMZ, un familiare ha riferito che l’attore è in coma farmacologico. Inizialmente, un portavoce aveva riferito: “Il Sig. Perry è attualmente sotto osservazione all’ospedale”. Altre fonti, hanno riferito a TMZ che Perry ha subito un grave ictus: “I paramedici hanno risposto alla casa di Luke a Sherman Oaks in California intorno alle 9:40 del mattino. Sappiamo che la chiamata è arrivata al 911 spiegando ai soccorritori che un uomo era stato colpito da un ictus, Luke Perry è stato trasportato nell’ospedale più vicino”.