L’infedeltà maschile è determinata da un quoziente intellettivo basso, lo dimostra uno studio (3 di 3)

L’infedeltà maschile è determinata da un quoziente intellettivo basso, lo dimostra uno studio

Il primo motivo nelle donne è che si sentivano messe da parte dal loro partner. Per gli uomini invece, il motivo principale è che semplicemente hanno provato attrazione per una persona nuova. Un altro motivo per gli uomini e che non si sentivano del tutto soddisfatti a letto. In un articolo pubblicato su The Independent, una giornalista svizzera e autrice di “Cheating: A Handbook for Women”, Michèle Binswanger, ha spiegato perché le donne sembrano essere più interessate agli aspetti emotivi e gli uomini agli aspetti fisici.

L’infedeltà maschile è determinata da un quoziente intellettivo basso, lo dimostra uno studio

Per gli uomini tradire è spesso una questione di opportunità. Se ottengono una opportunità perfetta e il rischio di essere scoperti è basso, potrebbero tradire. Le donne, invece, hanno più opportunità di farlo ma per diversi motivi, possono sentirsi indesiderate, infelici e così via. Altre ricerche hanno dimostrato che chi tradisce una volta, lo farà sempre e sembra proprio che sia vero. Lo dimostrano i sondaggi. Ci sono alcuni segnali che possono avvisarci di un possibile tradimento.

L’infedeltà maschile è determinata da un quoziente intellettivo basso, lo dimostra uno studio

Se pensi che il tuo partner sia infedele con te, tieni a mente questi segnali:

Non ti dà nessuna spiegazione su dove va, cosa fa e con chi va.
Continua sempre a fare tardi a lavoro.
Indifferenza nei tuoi confronti.
Riceve chiamate misteriose.
Esce improvvisamente.
Spende più soldi di prima.
Usa frequentemente il cellulare e cerca sempre di nasconderlo.
Trascorre più tempo sui social.
Riceve strane chiamate da ristoranti, agenzie e così via.

In questi casi è meglio parlarne subito in modo da capire cosa sta succedendo.

Scopri altre storie curiose