Le sane abitudini: togliersi le scarpe quando si entra in casa. Ecco perché dovremmo farlo tutti: (1 di 2)

Le sane abitudini: togliersi le scarpe quando si entra in casa. Ecco perché dovremmo farlo tutti:

Spesso alcune cose evidenti, presenti sotto i nostri occhi, fanno fatica a catturare la nostra attenzione. Di cosa stiamo parlando? Uno dei tanti esempi sono le nostre scarpe. Sì, quelle che indossiamo tutti i giorni per uscire, per fare una passeggiata, per andare a lavoro. Sportive, eleganti, casual, non importa. Hanno tutte in comune una cosa: la sporcizia. Indubbiamente esistono persone maniache che prestano molta attenzione alle loro scarpe e le puliscono costantemente.

Le sane abitudini: togliersi le scarpe quando si entra in casa. Ecco perché dovremmo farlo tutti:

Ma c’è un dato di fatto: per quanto possiate essere fissati, pensate in quanti luoghi estremamente sporchi andiamo con le nostre scarpe senza farci troppa attenzione. Pensate le suole quante superfici piene di batteri e di immondizia calpestano. Proprio su quel marciapiede che  percorrete ogni giorno prima del vostro passaggio un cane avrà potuto urinare; un po’ di gelato sarebbe potuto cadere dalle mani di una persona distratta; una busta piena di immondizia organica con un buco avrebbe potuto avere delle fuoriuscite.

Le sane abitudini: togliersi le scarpe quando si entra in casa. Ecco perché dovremmo farlo tutti:

Insomma, al di fuori delle nostre case la situazione igienica, se ci pensiamo attentamente, è un po’ disastrosa. Certo, esistono i famosi anticorpi che non ci fanno ammalare. Ma una cosa è certa: la nostra pelle e i nostri capelli li laviamo quasi quotidianamente; i vostri vestiti più o meno lo stesso; le scarpe, invece, proprio no. A volte passano mesi prima che ci decidiamo a darle una pulita decente. La domanda, quindi, è: perché indossarle anche dentro casa?