Le frasi più ipocrite del primo appuntamento: ecco la loro evoluzione un anno dopo (1 di 2)

Le frasi più ipocrite del primo appuntamento: ecco la loro evoluzione un anno dopo

Ogni donna avrà provato nella sua vita la sensazione di essersi sentita un po’ presa in giro dal suo compagno. Capita spesso, infatti, che il proprio fidanzato cambi atteggiamento rispetto alle prime volte in cui siete usciti insieme. No, non vi sta tradendo e non ha perso interesse nei vostri confronti, è solo uscito allo scoperto.

L’uomo pensa che, dopo aver conquistato il vostro cuore assecondandovi in quello che più vi piaceva, ora può fare quello che vuole e vivere la sua “normalità” certi della vostra comprensione. Ed ecco che ad esempio quell’uomo spavaldo di un tempo che adorava guidare anche di notte perché lo faceva sentire vivo (magari sperando in qualche sosta piccante), dopo un anno di relazione si trasforma in ragazzo che odia i week end fuori porta e che preferisce starsene tranquillo sul divano.

Le frasi più ipocrite del primo appuntamento: ecco la loro evoluzione un anno dopo

Non è un atteggiamento da criticare: in fondo quando vogliamo qualcosa, tutti fingiamo di essere migliori degli altri, tutti mostriamo un aspetto del nostro carattere che in fondo è quello che ci piace di meno ma che assenconda alla perfezione le volontà del partner, per conquistarlo e farlo cadere ai nostri piedi senza indugi. Si tratta di una tecnica di seduzione…che però nel medio termine potrebbe non rivelarsi vincente.

Ed ecco che quelle persone che all’inizio di una relazione fingono di cercare un partner indipendente, che non abbia un atteggiamente morboso nei suoi confronti, dopo appena un anno si trasforma nell’ombra della sua compagna.

Non sarebbe stato meglio dire prima come stavano le cose?