Le 15 lezioni di vita che ci ha lasciato Robin Williams (2 di 3)

Le 15 lezioni di vita che ci ha lasciato Robin Williams

6. La vita inizia quando compi 50 anni.
“Quando avevo circa 30 anni ho avuto una sorta di crisi di mezza età, poi l’ho superata
Ma quando ho raggiunto i 50 anni, è stato, come dire, è stato bello. Sembra il primo anno della tua vita, letteralmente. Le cose stanno andando alla grande…arrivi al punto in cui non senti di dover più lottare per qualsiasi cosa.”

Le 15 lezioni di vita che ci ha lasciato Robin Williams

7. A volte, la decisione giusta vale cento errori.
Quel che è giusto è ciò che rimane se tutto il resto che fai è sbagliato

8. Non pentirti delle tue scelte.
“A volte quanto ripenso a cose che ho fatto, a film che non sono andati molto bene, mi chiedo ‘Perché l’hai fatto?’. Ma alla fine, non posso pentirmi di niente, perché ho incontrato persone fantastiche. C’era sempre qualcosa per cui valeva la pena. “

Le 15 lezioni di vita che ci ha lasciato Robin Williams

9. Nessuno è perfetto, ma possiamo essere perfetti l’uno per l’altro.
“Tu non sei perfetto, campione. E ti tolgo dall’incertezza: la ragazza che hai conosciuto, non è perfetta neanche lei. Ma la domanda è se siete o no perfetti l’uno per l’altra. È questo che conta. È questo che significa intimità. Puoi sapere tutte le cose del mondo, ma il solo modo di scoprire questa qui è darle una possibilità.”