La vita è già difficile così com’è. Quindi cerchiamo di essere gentili verso il prossimo! (1 di 2)

La vita è già difficile così com’è. Quindi cerchiamo di essere gentili verso il prossimo!

Il Mondo è pieno di odio. Chi ha vissuto nei decenni passati può confermare che prima si respirava un’aria meno ‘pesante’. È altrettanto vero che anche in passato c’erano guerre e tensione tra gli Stati, ma le persone sapevano rimanere unite. Sapevano che c’erano cose -meglio dire valori- importanti nella vita, come lealtà, sincerità, solidarietà, equità e amore.

La vita è già difficile così com’è. Quindi cerchiamo di essere gentili verso il prossimo!

Ripetiamo: non ci trovavamo sull’isola di Utopia di cui parlava Tommaso Moro, dove tutto era perfetto e “ideale”. Ma in generale le persone erano più gentili, più aperte, più sincere. Condividevano tutto: momenti tristi e momenti felici. Si supportavano a vicenda. I legami duravano di più perché quando c’era un problema si cercava un modo per risolverlo. Ora le cose stanno in maniera molto diversa. C’è un enorme divario tra le varie classi sociali. C’è l’odio, c’è l’intolleranza, c’è la discriminazione, c’è il razzismo.

La vita è già difficile così com’è. Quindi cerchiamo di essere gentili verso il prossimo!

La Giustizia, quell’ideale per cui si è combattuto a lungo durante la storia mondiale, non esiste più. I colpevoli di qualsiasi male, in qualche modo, riescono sempre a uscirne puliti. Chi soffre davvero sono i ‘giusti’. Quelli che sono onesti, nobili e forse perfino puri. La vita è un incontro di boxe: bisogna essere abbastanza forti, fare attenzione, altrimenti si finisce al tappeto. In base a quanto fin qui detto, non pensi che stia a noi, gli abitanti della Terra, cambiare qualcosa?