La tuta dei sogni finalmente è realtà (3 di 3)

La tuta dei sogni finalmente è realtà

I ricercatori hanno spiegto che questo è dovuto alla maggiore capacità della lana nel mantenere il corpo ad una temperatura ideale. Mettersi sotto le coperte con un indumento in flanella, infatti, induce più velocemente a raggiungere la ‘zona di comfort’ termica.

Ovviamente lo studio si è sviluppato in due periodi dell’anno diversi. Infatti il risultato del pigiama in flanella vale solo per i mesi freddi. 

La tuta dei sogni finalmente è realtà

Secondo il portale Sleep.org, rivista online della National Sleep Foundation, un importate ente di ricerca e divulgazione concentrato particolarmente sul tema del sonno, la flanella è effettivamente il tessuto ideale in inverno. Come notato anche dai ricercatori americani, non solo questo materiale aiuta a raggiungere la temperatura perfetta, ma è anche morbido a tatto e comodo da indossare. Al contrario di altri materiali che hanno le stesse caratteristiche, ma che non offrono il massimo confort.

La tuta dei sogni finalmente è realtà

Il cotone, d’altra parte, è anch’esso un tessuto piacevole e traspirante, ma si adatta difficilmente ai mesi più freddi. D’estate, il materiale più consigliato dai ricercatori è la seta. Fresca e traspirante, nonchè liscia al tatto. Dati i costi proibitivi in molti non la prendono neanche in considerazione. Ma se si soffre particolarmente il caldo durante le notti estive, forse è quello che fa per te.

Scopri altre storie curiose