La solitudine ci aiuta a crescere: il piacere del silenzio e l’arte di poter stare da soli (2 di 2)

La solitudine ci aiuta a crescere: il piacere del silenzio e l’arte di poter stare da soli

Anche Paul Miller, un giornalista di The Verge, ha trascorso un anno senza utilizzare Internet. Alle 23.59 del 30 Aprile 2012 decise di allontanarsi da Internet, spense il router Wifi e mise in vendita il suo cellulare. Ogni settimana per posta faceva sapere come trascorreva la sua vita, ma dopo qualche tempo ammise di sentire la mancanza dei social e di Internet in generale. Michael Finkel è un americano che ha vissuto per ventisette anni da solo nei boschi. Ha

La solitudine ci aiuta a crescere: il piacere del silenzio e l’arte di poter stare da soli

ascoltato il rumore della natura, dalle piante all’acqua che scorreva nei fiumi ma sopratutto il silenzio è stato per lui una possibilità unica di benessere e piacere interiore. In tanti cercano di ricavare momenti di silenzio, alcuni trovano la pace andando a correre o facendo una passeggiata nei parchi ma, a dire il vero, servirebbe a tutti un po’ di pace e silenzio.

La solitudine ci aiuta a crescere.

Non bisogna avere paura della solitudine, fa parte della vita e molte volte può servire per ritrovare noi stessi.

La solitudine ci aiuta a crescere: il piacere del silenzio e l’arte di poter stare da soli

Imparare a stare da soli ci permette di sviluppare la propria libertà e la propria crescita interiore. Bisogna imparare a star bene con sé stessi per avere un equilibrio interiore e aprirci al mondo, infatti si dice che per poter stare bene con gli altri bisogna prima imparare a star bene con sé stessi.

La solitudine ci permette di lavorare su noi stessi, alcuni studi hanno affermato che le persone che vivono più in solitudine sono più intelligenti e creative.

Scopri altre storie curiose