I segni dello Zodiaco e gli aspetti planetari dal 16 al 23 Aprile 2018 (2 di 2)

I segni dello Zodiaco e gli aspetti planetari dal 16 al 23 Aprile 2018

Per le persone del segno della Vergine, Maggio sarà un mese di grande forza sul piano lavorativo. Se stai aspettando delle risposte, non demordere. L’Acquario potrà vivere momenti romantici con il partner e finalmente ci sarà un riavvicinamento non indifferente. 

Venerdì 20 Aprile

Che fatica per la Bilancia, in questo periodo ti sembra che tutto remi contro di te. Venerdì sarà una giornata cruciale per lo Scorpione che potrebbe dare al via una serie di relazioni che si porterà fino all’estate. Una persona potrebbe avvicinarsi e farti sentire molto meglio rispetto al passato.

I segni dello Zodiaco e gli aspetti planetari dal 16 al 23 Aprile 2018

Sabato 21 Aprile

La Luna nel Cancro, incoraggia le persone dello Scorpione e dell’acquario a concedersi davvero all’amore. Questo, per molti del Capricorno, sarà un momento da tenere ancora sotto controllo sul piano economico. Il troppo carico di responsabilità ti renderà davvero nervoso. Il Cancro dovrà scendere a compromessi se vuole rinnovare un contratto o cambiare mansione.

Domenica 22 Aprile

Quando Plutone diventa retrogrado in Capricorno, tutti vincono. È un grande momento per crescere, guardare avanti e liberarsi dei progetti, dei piani e delle aspettative passati che non ti servono più.

I segni dello Zodiaco e gli aspetti planetari dal 16 al 23 Aprile 2018

È tempo di perdonare te stesso, concediti pause e rilassati, Capricorno. Nei rapporti, la Bilancia, si mostrerà scoppiettante, molto intraprendente e intenzionato a non far scappare la preda! Sagittario, le promozioni a cui miravate da tempo potranno finalmente arrivare nella settimana che verrà. Cercate di impegnarvi, non mancherà un po’ di sana competitività con i colleghi di lavoro.

Lunedì 23 Aprile

La settimana appena conclusa è stata per molte persone del Cancro, molto impegnativa e pesante. Il Capricorno sarà molto concentrato sul lavoro e l’amore potrebbe risentirne. Appena potete, provate a staccare un po’ e cercate di recuperare con il partner.

Scopri altre storie curiose