Ecco quali muscoli utilizziamo durante lo stretching (2 di 2)

Ecco quali muscoli utilizziamo durante lo stretching

È necessario sedersi sui talloni e posizionare le mani dietro la schiena e spingere i fianchi verso l’alto e verso l’esterno. Stai attento a non sovraccaricare la parte bassa della schiena.

Stretching dei muscoli pettorali

Rivolgiti verso il muro e posiziona la tua mano su di esso per l’equilibrio. Ora allontanati lentamente dal muro e sentirai la tensione sui tuoi muscoli pettorali. Ripeti questa stessa procedura per l’altro braccio.

Allungando i muscoli pelvici

I muscoli adduttori e i muscoli posteriori della coscia sono i muscoli principali coinvolti in questo esercizio.

Ecco quali muscoli utilizziamo durante lo stretching

Per eseguirlo bisogna sedersi sul pavimento e allungare le gambe di fronte. Non piegare le ginocchia e assicurarsi che le gambe siano completamente distese sul pavimento. Piegati in avanti facendo scivolare le braccia sopra gli stinchi e spingi la parte superiore del corpo in quella direzione in avanti.

Spalla che si estende dal lato

Questo esercizio fa uso dei muscoli della spalla sul lato chiamato muscoli deltoidi. Per eseguire questo esercizio, posizionare il braccio sul corpo e con l’aiuto dell’altra mano allungare il braccio verso il lato il più lontano possibile.

Ecco quali muscoli utilizziamo durante lo stretching

Ripeti questa stessa procedura per l’altro braccio.

Affondi

Questo esercizio coinvolge il tuo gluteo massimo (glutei) e muscoli del bicipite femorale ed è molto facile da eseguire. Stare dritti e fare un grande passo in avanti mentre allunghi le gambe e senza toccare il pavimento con il ginocchio rimani in questa posizione per un secondo dopo aver ripetuto la stessa procedura con l’altra gamba.

Hai mai provato questi esercizi? Facci sapere cosa ne pensi nei commenti!

Scopri altre storie curiose