Ecco perché una relazione non dura per sempre e come salvare un rapporto quando sta finendo (1 di 2)

Ecco perché una relazione non dura per sempre e come salvare un rapporto quando sta finendo

Gli scienziati sono irremovibili: i nostri sentimenti e la logica dello sviluppo dell’amore sono strettamente collegati ai processi biochimici nei nostri corpi. Anche se volessimo che questa meravigliosa sensazione durasse per sempre, il nostro corpo non sarebbe in grado di affrontarla.

Proviamo euforia quando ci innamoriamo.

Gli scienziati pensano che l’euforia scatenata dalla passione abbia molto in comune con la sensazione che i tossicodipendenti provano dopo aver assunto un’altra dose del loro farmaco scelto. Questa è una conclusione dei neuroscienziati Andreas Bartels e Semir Zeki dell’University College di Londra. Questo effetto appare perché il cervello e le ghiandole surrenali producono l’ormone noradrenalina.

Ecco perché una relazione non dura per sempre e come salvare un rapporto quando sta finendo

Questo stesso ormone viene prodotto dopo l’assunzione di cocaina o eroina. Una persona innamorata sente il bisogno di incontrare sempre di più il proprio partner perché vuole provare queste sensazioni.

Quando ci innamoriamo, un sacco di ormoni si mettono in moto nel nostro corpo.

Quando ci innamoriamo, avvengono diversi processi chimici nel nostro cervello che ci fanno ignorare gli inconvenienti del nostro partner. Sentiamo anche che la nostra vita è meravigliosa solo con la persona che amiamo e dipendiamo emotivamente da loro. Gli ormoni svolgono un ruolo molto importante in questo caso. L’ossitocina è responsabile per l’attaccamento emotivo e contribuisce alla profonda connessione emotiva tra i partner.

Ecco perché una relazione non dura per sempre e come salvare un rapporto quando sta finendo

Se l’ipotalamo produce abbastanza ossitocina, i livelli di stress diminuiscono e il desiderio diventa ancora più intenso.
La vasopressina è responsabile della fedeltà, del desiderio di prendersi cura l’uno dell’altro e dell’ossitocina come attaccamento emotivo.

La dopamina è l’ormone del piacere. La sua produzione contribuisce a sentire sentimenti piacevoli. Questo ormone ci fa sentire bene ed è prodotto in grandi quantità quando mangiamo o facciamo l’amore.

La serotonina è responsabile della nostra capacità di provare piacere, ci rallegra e migliora la qualità della nostra vita intima. Il cortisolo è chiamato ormone dello stress e, secondo diversi ricercatori, i suoi livelli sono molto alti all’inizio di ogni relazione.