Ecco perché le rotture sentimentali sono più difficili per gli uomini rispetto alle donne (1 di 3)

Ecco perché le rotture sentimentali sono più difficili per gli uomini rispetto alle donne

Sì, ci sono molte somiglianze che sono condivise tra uomini e donne per quanto riguarda la vita quotidiana, siamo tutti esseri umani che hanno bisogno di cibo per sopravvivere, siamo persone che hanno bisogno di dormire per ricaricarsi e riprendersi dopo una lunga giornata di lavoro, tutti abbiamo bisogno di respirare ossigeno per far funzionare il nostro corpo. Condividiamo vulnerabilità simili, sanguiniamo allo stesso modo quando ci tagliamo e siamo tutti esseri umani capaci di pensiero cognitivo e pensiero razionale.

Ecco perché le rotture sentimentali sono più difficili per gli uomini rispetto alle donne

Eppure, nonostante tutte queste somiglianze, abbiamo anche molte differenze in particolare nel modo in cui affrontiamo la vita i suoi aspetti sociali. Siamo tutti cresciuti in modo diverso in base ai nostri sessi. Le ragazze sono per lo più incoraggiate a vestirsi molto bene, a simpatizzare con le lotte e i sentimenti degli altri, a giocare con il trucco e le bambole e ad abbracciare l’arte della vita domestica.  E dall’altra parte del corridoio, i ragazzi sono incoraggiati ad imparare come prendersi cura di se stessi, ad essere tenaci e perseveranti, ad essere elastici e decisi, a giocare in modo approssimativo ogni volta che è necessario.

Ecco perché le rotture sentimentali sono più difficili per gli uomini rispetto alle donne

Come genitori, molti di noi divideranno i nostri figli in categorie separate. E poi, una volta che condizioniamo le loro menti ad agire in un certo modo, diamo la colpa a tutte le differenze sui geni e sull’evoluzione. Certo, non si può negare che gran parte delle nostre differenze come generi sono genetiche. Ma la genetica può fare molto solo quando si tratta di determinare la filosofia, la personalità, la visione e i principi di una persona.