Ecco le risposte corrette alle domande dei bambini che imbarazzano sempre i genitori! (1 di 2)

A volte i bambini fanno domande che ti lasciano decisamente spiazzata. Ma per il bambino, è importante imparare la risposta. I bambini non vogliono essere ignorati o derisi a causa della loro ingenuità.

1. Come sono nato?

Sii onesta, ma non entrare troppo nei dettagli: “Quando le persone si amano, si baciano e si abbracciano, papà dà alla mamma le sue cellule, si uniscono alle mamme e un bambino inizia a crescere nella sua pancia, è piccolo e nuota come un pesce dentro la mamma, diventa più grande e un giorno non c’è più spazio dentro mamma, e lui nasce . ” I bambini più grandi possono essere informati sui concetti di sperma e ovulo.

2. Perchè maschi e femmine sono diversi lì sotto?

Cerca di parlargliene senza imbarazzo, e ricorda che l’interesse di un bambino nei loro genitali è del tutto naturale. “Le differenze ci sono, in modo che i bambini possano nascere, un ragazzo ha un pene e due testicoli, una ragazza ha una vagina e un utero, un sacco speciale per il bambino che un giorno potrebbe dare alla luce. Maschi e femmine che si innamorano vogliono avere figli, così si uniscono come pezzi di un puzzle, dopo di che nasce un nuovo bambino “.

3. Cara mamma, quando cresco mi sposi?

Quasi tutti i bambini iniziano a fare questa domanda quando iniziano a sentirsi attratti dal sesso opposto. Dite gentilmente “no”. “Ognuno ha il proprio ruolo nella famiglia. Tua sorella non può diventare papà e tuo padre non può diventare nonna. E tu non puoi diventare il marito di tua madre. Quando crescerai, tua madre sarà già vecchia. Puoi ancora amarla e prendertene cura, ma vorrai sposare qualcun’ altra, giovane e bella. Vi amerete e avrete i vostri figli “.