Ecco il motivo principale per cui le donne dicono “Sto bene” anche quando non è vero (1 di 2)

Le donne possono essere le persone più chiare e dirette per la loro naturale inclinazione caratteriale. Hanno questa innata capacità di passare facilmente da conversazioni non interessanti a quelle che più gli interessano. Non è esattamente il compito più facile da svolgere.

Questa non è un caso isolato. A Molte di noi è capitato di trovarsi in un’altra situazione simile. I nostri partner ci chiedono cosa ci infastidisce e rispondiamo con un semplice “nulla” mentre allo stesso tempo presentiamo tutti i segni che indicano il contrario. Tuttavia, i nostri partner non vedono questi segni e scelgono di ascoltare solo ciò che diciamo e quindi lasciano che le cose scivolino via.

Ecco il motivo principale per cui le donne dicono “Sto bene” anche quando non è vero

Questo ci fa arrabbiare e ci fa venir voglia di strappare le teste ai nostri uomini, ma poi iniziamo a renderci conto che non è colpa loro se non possono leggere nelle nostre menti.

Esistono però molti metodi utili per aprire la mente delle donne . Alcuni esempi comuni per questi “apri-testa” includono “Penso solo che sia curioso come …” o “non pensi che sia un po ‘strano che …” Questi sono le parole migliori che sono state usate nei confronti di innumerevoli donne nel corso della civiltà moderna. Quando decidiamo di usare frasi come queste, è solo perché non abbiamo ancora messo in chiaro i nostri pensieri e quindi vogliamo che i nostri ragazzi facciano tutto il lavoro per noi. Li guidiamo mentre rimangono persierosi e perplessi perché riteniamo che non siano degni di essere imboccati come i neonati.

Ecco il motivo principale per cui le donne dicono “Sto bene” anche quando non è vero

In altre parole, dovevano già sapere che cosa avevano fatto di sbagliato. Il problema con questo approccio alla risoluzione dei conflitti è che in realtà non si risolve nulla. Alla fine, entrambi ci arrabbiamo molto e il problema rimane irrisolto. Non è mai produttivo adottare un approccio passivo-aggressivo per provare a risolvere un problema. Non è mai neanche produttivo permetterci di credere che non dovremmo sempre far parlare escusivamente le nostre menti e chiedere quello che vogliamo. Non è mai veramente utile pensare di poter risolvere i problemi senza identificarli preventivamente.