Ecco i motivi per cui potresti avere un cattivo odore alle parti intime (2 di 2)

Ecco i motivi per cui potresti avere un cattivo odore alle parti intime

Quando il tuo ciclo mestruale è lieve e il tuo assorbente fa bene il suo lavoro, potresti dimenticarti che è lì dentro. Nel peggiore dei casi, ciò può portare a una condizione estremamente rara, ma potenzialmente mortale, chiamata sindrome da shock tossico. Se hai altri sintomi di TSS – come vertigini, nausea o diarrea – rimuovi’assorbente interno e vai dal medico, urgentemente. Più probabilmente, però, un assorbente interno può provocare un accumulo di batteri, che può causare un cattivo odore. Se hai finito il tuo periodo entro la scorsa settimana, questo potrebbe essere il colpevole. 

Ecco i motivi per cui potresti avere un cattivo odore alle parti intime

“Un modo semplice per controllare è semplicemente controllare con un dito pulito all’interno e vedere se riesci a sentire qualsiasi cosa”, dice il dottor O’Connor. “Se non sei sicura, chiedi a un medico di controllarti.”. 

Non preoccuparti, probabilmente lo hanno già visto prima e non giudicheranno. Una volta rimosso il tampone, le cose dovrebbero tornare alla normalità abbastanza rapidamente.

Nel peggiore dei casi, un odore strano potrebbe essere un segno di un’infezione vaginale ma l’odore di solito non è l’unico sintomo, quindi chiediti se hai notato qualcosa di insolito. “Un sintomo molto più comune per la vaginosi batterica sarebbe una dimissione anormale, potenzialmente di un colore leggermente diverso con prurito e irritazione nella zona vaginale”, dice il dottor O’Connor. “Per la malattia infiammatoria pelvica, il sintomo più comune è il dolore nella zona pelvica.” Se noti uno di questi sintomi, chiama il tuo medico.

Ecco i motivi per cui potresti avere un cattivo odore alle parti intime

Potresti sentirti impacciato sul tuo aroma naturale, ma è probabile che nessun altro possa sentirne l’odore e provare a coprirlo con spray deodoranti femminili potrebbe peggiorarlo. “Siamo condizionati, con gli odori delle ascelle, per mascherarli”, dice il dottor O’Connor. “Il problema è che la nostra pelle ascellare è piuttosto resistente, ma la pelle e i tessuti attorno alle parti intime, sono in realtà molto sensibili.” Gli spray profumati possono causare irritazione, quindi stai attenta. Una doccia con sapone delicato è tutta “l’igiene femminile” di cui hai bisogno.

Conclusione: la maggior parte degli odori vaginali non è nulla di cui ci deve preoccupare, quindi finchè una doccia chiarisce la situazione, probabilmente sei a posto. Se l’odore forte persiste dopo averlo pulito, vale la pena di parlare con il tuo dottore per verificare eventuali infezioni e rilassare la mente.

Scopri altre storie curiose