Ecco dei consigli relazionali pessimi che non dovresti mai seguire (1 di 2)

I consigli possono essere molteplici e diversi tra loro. La famiglia e gli amici hanno in mente solamente l’intenzione di aiutarti e di fornirti un supporto concreto; altre persone possono invece rovinare una relazione dando cattivi consigli per gelosia. Tuttavia, anche le parole di saggezza più sincere possono talvolta avere un impatto molto negativo su una relazione.

In questo articolo abbiamo deciso di capire che tipo di suggerimenti gli psicologi consigliano di evitare ad ogni costo se vogliamo che una relazione sia sana e duri più a lungo nel tempo.

Ecco dei consigli relazionali pessimi che non dovresti mai seguire

1. “Dovresti trovare una persona migliore”

Se sei in una relazione solamente perché vuoi ottenere un profitto personale, forse sei sulla strada sbagliata. La ricerca del profitto, secondo gli psicologi, non può essere una ragione adeguata per iniziare o terminare una relazione. In tal modo, puoi distruggere un matrimonio davvero felice o iniziare una vita che non ti porta affatto felicità. Non puoi dunque pensare di basare una relazione di successo nel lungo periodo su un ritorno economico o qualcosa di simile. I sentimenti e le emozioni vere sono necessarie per la buona riuscita di una relazione.

Ecco dei consigli relazionali pessimi che non dovresti mai seguire

2. “Mostragli chi è che comanda. Non farti sottomettere”

Prima di tutto, i partner in una relazione amorosa hanno diversi ambiti di responsabilità per la buona riuscita del rapporto, e sembra normale che ognuno debba svolgere di volta in volta un ruolo di primo piano. Solo la comprensione e il rispetto reciproco dei due componenti possono rendere il matrimonio veramente funzionante e solido. I rispettivi ruoli, qualora la relazione fosse veramente proficua, verrebbero a configurarsi in maniera del tutto autonoma e spontanea. Non ci sarà bisogno di stabilire alcunché in maniera artificiale.