Ecco cosa il tuo ciclo mestruale può dirti riguardo alla salute del tuo corpo (1 di 2)

Il ciclo mestruale è un periodo che ogni donna è chiamata mensilmente ad affrontare per gran parte della propria vita, ma non tutte reagiscono allo stesso modo né possono avere la fortuna di manifestare sintomi leggeri e ciclo puntuale. I crampi ad esempio sono una costante molto diffusa, e sono normalissimi.

Se però il dolore dovesse essere più intenso del solito, effettuare un controllo può essere opportuno perché potrebbe significare che il vostro corpo in quel frangente sia particolarmente affaticato o soggetto a forti infiammazioni. La dismenorrea acuta è infatti causata dalla prostaglandina, un ormone il cui eccesso può richiedere trattamento medico.

Anche la durata dei dolori può essere più o meno lunga a seconda delle qualità individuali della persona: c’è chi soffre pochissimo e solamente per una giornata, e chi invece si porta avanti episodi di crampi anche per diversi giorni. Dolori molto pronunciati per più di 2-3 giorni sono solitamente causati dall’endometriosi, una condizione che affligge circa 1 donna su 10.

I segnali non sono però riconducibili ai soli dolori: anche il colore dell’escreto può essere di grande aiuto per comprendere il vostro stato di salute. Di norma le mestruazioni iniziano con materiale di colore molto scuro, che va via via poi schiarendosi man mano che i giorni passano. Ma non sempre è così.