Ecco cosa dice la dimensione del tuo mignolo sulla tua personalità (2 di 2)

Ecco cosa dice la dimensione del tuo mignolo sulla tua personalità

Mignolo medio

Se la tua punta del dito mignolo è della stessa altezza di quella dell’anulare, si presume che tu possa bilanciare le tue qualità introverse ed estroverse. Questo non significa che non lasci mai trasparire alcuna emozione come la rabbia o la gioia, ma puoi gestire in modo molto efficace i tuoi sentimenti. Cioè, sei in grado di tenere e controllare il fuoco che brucia dentro di te. Una qualità decisamente molto importante in moltissimi casi in cui è necessario mantenere l’autocontrollo.

Ecco cosa dice la dimensione del tuo mignolo sulla tua personalità

Oltre a questo, sei in grado di apprezzare l’onestà e sei capace di esigere il giusto dalle altre persone intorno a te. Sei anche in grado di notare qualcosa di anormale se qualcuno ti sta remando contro. Se ciò accade, dovresti reagire impulsivamente, ma prenditi sempre il tuo tempo per risolvere i tuoi problemi quando arriva il momento giusto. Questo ti aiuterà a mantenere l’equilibrio e anche il controllo del tuo sangue caldo. Eviti perciò di cadere nella trappola della tua impulsività e gestisci al meglio tutti i sentimenti che covano dentro di te.

Ecco cosa dice la dimensione del tuo mignolo sulla tua personalità

Mignolo lungo

Se la punta del mignolo è più lunga rispetto all’articolazione superiore dell’anulare, allora si presume che tu sia una persona socievole ed estroversa. A volte non vuoi essere in giro con gli altri, ma sei capace di attrarre le persone che ti conoscono.

Da quando sei bambina, ti ritrovi ad attirare le attenzioni degli altri bambini a giocare e ad associarsi con te. Ciò significa che puoi essere un grande leader. Tuttavia, è necessario mantenere l’equilibrio tra i tuoi bisogni e i sentimenti delle altre persone. Quindi, non devi ignorare i sentimenti degli altri; dovresti accettare i loro consigli e le loro opinioni perché questo è il tratto di un grande leader.

Scopri altre storie curiose