Ecco come riconoscere un bugiardo (1 di 2)

Ecco come riconoscere un bugiardo

1. Il linguaggio del corpo segue la storia?È più importante esaminare l’intero contegno dell’interlocutore, poiché non esiste una funzione che sia in grado di nascondere completamente una bugia. L’onestà è caratterizzata da alcune cose sincronizzate l’una con l’altra, quindi oltre alla postura, nota l’adattamento tra viso, corpo e tono della voce. Come un animale che evita di essere scoperto, mentire può tirare le sue braccia e le sue gambe verso l’interno o mantenere i suoi movimenti al minimo – qualsiasi cosa per apparire più piccola. I bugiardi spesso spingono le mani dietro la schiena perché cercano di nascondere il proprio senso di colpa.

Ecco come riconoscere un bugiardo

2. Come sta sorridendo la persona?A volte un sorriso può mascherare i veri sentimenti di una persona. Presta particolare attenzione a come ti sorride e ad altri movimenti facciali. Potresti essere in grado di rilevare le emozioni che sta cercando di nascondere, come paura, rabbia e disgusto. Un vero sorriso coinvolgerà le labbra e gli occhi di una persona.

Ecco come riconoscere un bugiardo

3. La sua faccia sta facendo trasparire qualcosa?Potresti pensare di poter mascherare facilmente i tuoi veri sentimenti, ma le espressioni che lampeggiano sul tuo viso daranno via ciò che sta davvero pensando, che lui lo sappia o no.

Gli esperti consigliano di prestare molta attenzione alle micro-espressioni difficili da nascondere. Questi indizi sono spesso così difficili da rilevare che persino gli esperti addestrati hanno difficoltà a discernerli.

Ma potresti essere in grado di individuare il colore rosso sulle sue guance, poiché le bugie possono far arrossire le persone. Altri indicatori delle menzogne? Narici svasate, roditura delle labbra, respiro profondo e battito di ciglia veloci, che lasciano intendere che il cervello stia facendo gli straordinari.