Ecco come curare e prevenire la ritenzione idrica (1 di 2)

Ecco come curare e prevenire la ritenzione idrica

Hai notato segni profondi da calze non troppo aderenti ai tuoi piedi la sera? Il tuo peso è aumentato bruscamente senza motivo? Ci sono edemi, cellulite o borse sotto gli occhi? Questi sono i sintomi dell’accumulo di liquidi in eccesso nel tuo corpo, che è una sindrome sgradevole. È necessario consultare un medico per escludere malattie che sono accompagnate da edema, come malattie renali e sistema circolatorio o disordini metabolici.

In questo articolo abbiamo raccolto le informazioni più utili che possono aiutarvi a trattare la ritenzione idrica. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Ecco come curare e prevenire la ritenzione idrica

1. Consuma più agrumi

Puoi rimuovere il gonfiore con gli agrumi. La cosa principale è non consumarne troppi per evitare allergie. Si consiglia poi di mangiare agrumi almeno 4 ore prima di coricarsi.

2. Prova a fare una doccia scozzese

Un’altra soluzione per sbarazzarsi della ritenzione idrica è una doccia scozzese. Massaggia il tuo corpo con un getto d’acqua dal basso verso l’alto, lungo il flusso della linfa. Evita temperature molto calde e ghiacciate e scegli qualcosa nel mezzo. Caldo e freddo: un tale regime di temperatura è ideale per i vasi sanguigni e il drenaggio linfatico.

Ecco come curare e prevenire la ritenzione idrica

3. Non dimenticare le proteine

Nel trattamento della ritenzione idrica, un ruolo importante è svolto da una dieta sana che include quantità sufficienti di proteine di origine animale: carne, uova, latte, formaggio, fiocchi di latte e pesce.

4. Bevi più acqua

Può sembrare un controsenso, ma bere in abbondanza aiuta anche a rimuovere il liquido in eccesso dal corpo. Quando il nostro corpo inizia a mancare di acqua, prende misure preventive, cercando di fermare ulteriori perdite e mantenere l’acqua che ha già. Ciò porta all’accentuazione del gonfiore presente nelle diverse zone del corpo.