Ecco 8 ragioni per cui si tradisce il proprio partner (2 di 2)

Ecco 8 ragioni per cui si tradisce il proprio partner

Al terzo posto vi è invece l’insoddisfazione emotiva. Se è vero che il desiderio è fondamentale all’interno della coppia, è ancor più vero che non deve mai mancare intimità emotiva. Si tratta di un requisito fondamentale, in carenza del quale la coppia finisce per ricercare emozioni e sentimenti altrove.

Lo stato successivo infatti è la quarta causa per cui si tradisce: la ricerca dell’approvazione emotiva da un’altra persona. Essere apprezzati, infatti, è molto piacevole e permette di sentirsi sicuri e protetti.

La quinta causa del tradimento è la fine dell’amore. Può, infatti, capitare che due persone non si amino più, che abbiano perso quell’intesa sentimentale necessaria per poter vivere una relazione di coppia. In questo caso, però, la coppia non è abbastanza forte per mettere un punto al proprio matrimonio o alla propria convivenza e dunque preferisce soddisfare le proprie esigenze con il tradimento.

Ecco 8 ragioni per cui si tradisce il proprio partner

Se da un lato abbiamo la fine dell’amore, dall’altro abbiamo una causa molto simile ma con qualche differenza. Può capitare infatti che, pur amando il proprio compagno o la propria compagna, ci si renda conto di amare allo stesso modo un’altra persona. Questo motivo è senza alcun dubbio uno dei più frequenti e la scelta spesso non è semplice: nella maggior parte dei casi si preferisce restare con un piede in due scarpe.

Ecco 8 ragioni per cui si tradisce il proprio partner

La settima causa di tradimento è la vendetta, a costo di farsi male. Se il partner ci ha fatto soffrire, l’unico modo per punirlo sembra essere il tradimento, la punizione più grande che un uomo o una donna possano ricevere dal proprio compagno nell’ambito di una relazione sentimentale.

Infine si tradisce anche solo per curiosità, per sapere cosa si prova nel vivere nuove esperienze e nuove emozioni.

Scopri altre storie curiose