Ecco 7 metodi per smettere di amare il tuo partner (1 di 2)

1. Fai una lista con i pregi ed i difetti del tuo partner

Se sei ancora con lui, è necessario provare a valutare cosa ti piace e cosa no. Normalmente quando una relazione va molto male troverai più svantaggi che vantaggi e, anche se non ci piace ammetterlo, è il momento di dire addio. Un esercizio che mi ha aiutato molto quando ero immersa in una brutta relazione era di segnare su un calendario i giorni buoni e quelli cattivi. Se alla fine del mese, vedi che sono più cattivi che buoni, è il momento di mettere le cose in chiaro.

Ecco 7 metodi per smettere di amare il tuo partner

2. Stai un pò di tempo lontana da lui

Se vuoi troncare la relazione con questa persona, evita di vederlo spesso. Metti una certa distanza tra lui e te. Le ferite si rimargineranno con il passare del tempo ma se non fai uno sforzo per smettere di vederlo e di passare del tempo insieme a lui, la ferita rimarrà aperta e ogni cosa che farà ti influenzerà. Non mettere il limone sulla ferita, perché continuare ad infliggersi sofferenze inutili non è affatto la soluzione migliore.

Ecco 7 metodi per smettere di amare il tuo partner

3. Cancella l’amicizia sui social network

Quando decidi di interrompere la relazione con qualcuno, la cosa peggiore che tu possa fare è monitorare costantemente le sue abitudini e le sue azioni, dove va ed in compagnia di chi. Sarà inevitabile che tu scopra qualcosa. La cosa migliore che tu possa fare, quindi, è quella di cancellarlo dai social, contrassegnarlo come spam, ed eliminare il suo contatto dal tuo cellulare in maniera definitiva. Questo renderà la distanza più reale e tangibile e non ti torturerai costantemente per qualcuno di cui non ne vale la pena.