Ecco 5 modi per andare avanti dopo una rottura (1 di 2)

Ecco 5 modi per andare avanti dopo una rottura

Ognuna di noi reagisce alle rotture con il proprio partner in modo diverso, ma di seguito vengono riportati alcuni suggerimenti che potrebbero aiutarti ad allontanarti dall’autocommiserazione e dal dolore come una donna realmente padrona della propria testa e del proprio corpo.

Grazie a questi semplici ed efficaci trucchetti potrai uscire dalla fine di un rapporto nel modo migliore possibile. In questa maniera, il tuo carattere e la tua tempra risulteranno essere estremamente fortificati da quanto accaduto. Di conseguenza, sarai anche più preparata ad affrontare le relazioni future.

Ecco 5 modi per andare avanti dopo una rottura

1. Accettazione: il primo passo verso l’allontanamento da qualsiasi cosa è accettare il fatto che sia successo. Molte persone trovano così difficile allontanarsi da una brutta rottura perché continuano ad elaborare scuse come “forse ha solo bisogno di una pausa” o “forse arriverà presto”.

Rifiutarsi di riconoscere che una relazione è finita è come stare bloccati nel mezzo di un oceano senza una pagaia. Non ti muoveresti da nessuna parte. Anche se accettare è difficile, non può essere più difficile che aspettarsi un pupazzo di neve in una calda giornata estiva.

Ecco 5 modi per andare avanti dopo una rottura

2. Stai lontana dall’auto-commiserazione e dalla pietà: più facile a dirsi che a farsi, ma devi imparare che le interruzioni brutte accadono e non è colpa tua. Il tuo ex ti ha detto che ti ha lasciato perché sei troppo grassa, troppo esigente o troppo intimidatoria? Bene, la prima cosa che devi sapere sulle persone con un complesso di inferiorità è che tendono a mettere gli altri a disagio.

Incolpare te stesso per una rottura è un po ‘come picchiarti per come il cattivo meteo. A questo punto più che in ogni altra fase, devi conoscere il tuo valore e continuare a puntare su te stessa. Se mai vuoi cambiare qualcosa su di te, dovresti farlo solo per te. Non perché qualcuno pensa che tu non sia abbastanza brava o capace.