E’ arrivato lo smalto anti stupro: ecco come funziona (1 di 2)

E’ arrivato lo smalto anti stupro: ecco come funziona

Il tema delle molestie femminili sta venendo largamente trattato in questi mesi grazie anche al polverone che si è levato attorno ad Hollywood (e per diretta estensione, a tutto il mondo dello spettacolo internazionale) in seguito alle accuse mosse nei confronti del produttore Harvey Weinstein. Lo scandalo Weinstein è stato infatti percepito come uno dei più grandi scandali sessuali di tutta la storia degli Stati Uniti d’America, ma come ben sappiamo non è rimasto circoscritto agli USA: al contrario, si è allargato a macchia d’olio in diversi continenti. D’altronde si sa, tutto il mondo è Paese, specialmente nel connubio tra showbusiness e abusi sessuali.

E’ arrivato lo smalto anti stupro: ecco come funziona

Ad ogni modo a partire dalle accuse rivolte a Weinstein, si sono potuti apprezzare dei significativi aumenti di notizie riguardandi stupri e molestie sessuali nel corso dei telegiornali, corroborate dai dovuti approfondimenti presso le varie trasmissioni dedicate alle problematiche sociali d’attualità. In altre parole, sembra che il mondo dei media abbia messo gli stupri sotto la lente d’ingrandimento, una volta compreso che in questo periodo si tratta di un argomento che sta andando alla grandissima dal punto di vista dell’attenzione collettiva.

E’ arrivato lo smalto anti stupro: ecco come funziona

Ad ogni modo il fatto che l’attenzione dei mass media si sia rivolta in maniera importante nei confronti di questa piaga sociale, ha fatto sì che moltissimi tra donne e uomini di tutto il mondo uscissero allo scoperto ed avessero maggiore potere al momento delle denunce; sebbene più di qualche volta si sia ecceduto sfociando nella “caccia alle streghe”. Ad ogni modo, vi sono molti strumenti che possono essere utili ad una donna per evitare le aggressioni sessuali, tra i quali lo smalto antistupro.