Donna che ha una relazione mentre il marito è al lavoro (1 di 2)

Donna che ha una relazione mentre il marito è al lavoro

Andare contro le regole affascina tutti, donne e uomini, adulti e bambini. Quando la vita diventa monotona e non ci soddisfa più andiamo a cercare quella cosa che per noi è la “novità”. Nel caso di una relazione extraconiugale la situazione è molto delicata, entrano in gioco meccanismi particolari e soprattutto ha i suoi pro e contro.

Lui lei e l’altra, l’amante: una figura scomoda, che difficilmente suscita simpatia, ma che spesso però capita e si trova coinvolta con un uomo sposato o impegnato.

Donna che ha una relazione mentre il marito è al lavoro

Magari per incoscienza o forse perché inizialmente si è state ingannate e poi si è rimaste coinvolte più del previsto. 

Ma anche le donne hanno un amante a volte. Una mamma su tre tradisce il suo partner. Il 38% di loro pianifica gli incontri extraconiugali al mattino e il 32% durante la pausa pranzo. Il 43% tradisce perché annoiata dalla routine, il 35% a causa della scarsa attenzione dei compagni nei loro confronti e il 22% perché insoddisfatta della sua vita sessuale.

Ecco, le caratteristiche di queste scappatelle sono: l’altro sposato (e quindi impegnato), lontano o comunque non a portata di mano, incontro casuale, poche ripetizioni.

Donna che ha una relazione mentre il marito è al lavoro

Molte di queste coppie sono rimaste amiche. Al massimo sono trombamici. Quando capita.

Continuate a leggere:

Una donna ha una relazione durante il giorno mentre suo marito è al lavoro. Il figlio di 9 anni torna a casa inaspettatamente, li vede e si nasconde nell’armadio della camera da letto. Anche il marito della donna torna a casa. La donna fa andare il suo amante nell’armadio, senza rendersi conto che il ragazzino è già lì dentro.