Dolori articolari: 5 cose importanti da sapere e i sintomi iniziali a cui prestare attenzione (1 di 3)

Dolori articolari: 5 cose importanti da sapere e i sintomi iniziali a cui prestare attenzione

Una delle più grandi abilità che abbiamo è la capacità di muovere i nostri corpi in modi diversi e in direzioni diverse. Tutto ciò è possibile, in gran parte, grazie alle articolazioni. Tuttavia, quando invecchiamo o soffriamo di problemi degenerativi ossei più gravi, possiamo iniziare a soffrire di dolori articolari. Questa condizione è caratterizzata da infiammazione o altri danni al sistema articolare.

Se questo sintomo non viene trattato, può svilupparsi in un dolore più grave e portare a incapacità di fare semplici movimenti. Vogliamo tutti evitare di avere questo problema e migliorare la qualità della nostra vita, per questo motivo, in questo articolo parleremo dei dolori articolari, dei modi per prevenirli e quale trattamento è più efficace.

Dolori articolari: 5 cose importanti da sapere e i sintomi iniziali a cui prestare attenzione

Innanzitutto, le articolazioni sono delle strutture che formano il legamento tra le ossa. Sono principalmente composte da cartilagine, membrana sinoviale, tendini e legamenti.

Grazie a queste strutture, siamo in grado di muoverci perché forniscono la struttura fisica al corpo e consentono di eseguire una varietà di movimenti. Inoltre, aiutano a ridurre l’attrito che può verificarsi tra le ossa durante l’esecuzione di alcune attività. Sfortunatamente, molte persone soffrono di dolori articolari che possono essere lievi o cronici, rendendo impossibile il movimento. Devi sapere che più invecchiamo e più possiamo soffrire di questa condizione.

Ecco 5 cose che dovresti sapere sui dolori alle articolazioni.

Dolori articolari: 5 cose importanti da sapere e i sintomi iniziali a cui prestare attenzione

Il calcio e la vitamina D possono alleviare il dolore articolare

In molti studi è stato dimostrato che la vitamina D è in grado di alleviare i dolori alle articolazioni. Inoltre, quando si ha una carenza di vitamina, è più probabile soffrire di questa condizione. È davvero importante assumere vitamina D con calcio, ovviamente non curerà la tua condizione ma sicuramente ridurrà l’infiammazione e manterrà forti le tue ossa.

Per ridurre l’infiammazione puoi seguire una dieta con antiossidanti

Insieme al tuo medico, puoi cercare di seguire una dieta adeguata per alleviare i dolori articolari. Ci sono alcuni alimenti che possono aiutarti, ad esempio, la frutta, la verdura, l’olio d’oliva, il pesce e il tè al cinorrodo. Tutti questi alimenti combattono l’infiammazione ed il cinorrodo è ricco di antiossidanti che possono aiutarti a proteggerti dal danno cellulare.