Crampi alle gambe e crampi notturni: sintomi, cause e rimedi (1 di 3)

Crampi alle gambe e crampi notturni: sintomi, cause e rimedi

I crampi alle gambe durante la notte, secondo studi scientifici, sono dolori che si verificano nelle gambe che sono abbastanza significativi da svegliarti mentre dormi, questi dolori avvengono soprattutto quando il soggetto sta dormendo, ma a volte ci si innesca anche nei periodi di inattività prolungata. Questa è una condizione che colpisce principalmente i muscoli del polpaccio, ma può anche diffondersi fino ai piedi e alle cosce.

Crampi alle gambe e crampi notturni: sintomi, cause e rimedi

Può essere particolarmente doloroso in quanto imitano stringendo e annodando sensazioni all’interno dei grandi muscoli della gamba. I dolori lievi possono durare per pochi secondi, ma in casi più gravi possono durare anche diversi minuti. I crampi sistematici si verificano spesso negli adulti di età superiore ai 50 anni, ma possono anche infliggere giovani adulti e persino bambini. È anche una condizione che non conosce limiti sessuali. Può colpire allo stesso modo uomini e donne.

Crampi alle gambe e crampi notturni: sintomi, cause e rimedi

I crampi notturni alle gambe notturni, sono gli spasmi e le contrazioni involontarie dolorose dei muscoli delle gambe di una persona. Di solito, si verificano ogni volta che la persona è a letto. Questa sensazione non deve essere considerata come la sindrome delle gambe senza riposo, questa è una condizione che crea un lieve fastidio all’interno della gamba, quello più grave è quando si manifesta un dolore insopportabile.