Cosa succede al tuo corpo quando il cuore è ferito (1 di 3)

Cosa succede al tuo corpo quando il cuore è ferito

La letteratura e il film classici ci mostrano vari personaggi che soffrono della “sindrome del cuore spezzato“, dove soffrono di malattie o addirittura muoiono dopo aver perso la persona amata. La sindrome del cuore spezzato esiste davvero secondo l’American Heart Association (AHA), e si chiama “cardiomiopatia di Tako – Tsubo“.

La scienza suggerisce che esiste un legame tra una forte risposta emotiva al dolore, alla perdita o ad altri tipi di stress. In altre parole, quando il cuore è ferito, può influenzare la nostra salute.

Cosa succede al tuo corpo quando il cuore è ferito

Fino a poco tempo fa, gli esperti non sapevano esattamente cosa causasse la sindrome del cuore spezzato. Tuttavia, in uno studio recente, i ricercatori hanno determinato in che modo il cervello è coinvolto nel causare questa spiacevole sensazione.

Una persona può soffrire della sindrome del cuore spezzato durante un evento molto stressante. Potrebbe trattarsi della morte di una persona cara, di una rottura amorosa, di una situazione dolorosa come la perdita di lavoro e tanti altri eventi.

Cosa succede al tuo corpo quando il cuore è ferito

Questa sindrome può manifestarsi persino quando una persona sta vivendo uno stress positivo come una festa a sorpresa, un matrimonio o una vincita. Durante questo evento, avviene una temporanea interruzione della normale funzione di pompaggio del cuore in un’area del cuore. Le persone con la sindrome del cuore spezzato spesso pensano di avere un infarto. I sintomi che avvertono possono essere mancanza di respiro e dolore toracico, questi sono molto comuni ai sintomi di un infarto.