Come riconquistare il tuo ex utilizzando la psicologia inversa (1 di 2)

Come riconquistare il tuo ex utilizzando la psicologia inversa

Come ben sappiamo, l’arte della psicologia inversa è qualcosa che implica un certo livello di inganno. Mediante essa, cerchiamo di fare in modo che le persone facciano qualcosa agendo in senso contrario rispetto a come farebbero in genere in quella situazione.
Ad esempio, se dovessi dirti di chiudere questo articolo e tornare a consultare le bacheche dei tuoi amici di facebook, quale azione saresti più incline a svolgere?

Come riconquistare il tuo ex utilizzando la psicologia inversa

Alcuni studi hanno dimostrato che esistono alcune tecniche psicologiche in grado di far in modo che qualcuno si innamori di te. Mediante gli stessi principi psicologici puoi provare a riconquistare un ex ragazzo o ragazza con cui hai rotto dopo un litigio. Uno degli strumenti più importanti che puoi usare per riconquistare il tuo ex partner è appunto la psicologia inversa.

Come riconquistare il tuo ex utilizzando la psicologia inversa

In psicologia esiste il concetto di Reattanza. Questo principio si basa su una naturale resistenza psicologica a non eseguire ordini impartiti da persone che in qualche modo controllano la nostra vita. Quindi, in sostanza, si tende a fare l’opposto di quello che viene chiesto come atto di ribellione; Questo accade perchè il nostro subconscio vede che qualcosa di vitale sta per esserci sottratto e quindi utilizzerà ogni mezzo possibile per impedire che ciò accada.
Quando qualcuno fa esattamente l’opposto di quello che viene chiesto di fare, è essenzialmente un modo attraverso il quale il subconscio prova a riaffermare il dominio e il controllo su una situazione.