Ci sono molti modi per dirgli addio: scopri qual è il migliore per te (1 di 2)

Ci sono molti modi per dirgli addio: scopri qual è il migliore per te

Quando un amore finisce separarsi non è semplice, anzi il più delle volte risulta essere un trauma molto complicato da elaborare. Dire addio ad una persona può essere tanto più difficile quante più risorse fisiche, mentali, sociali ed economiche saranno state investite in una relazione, ed in alcuni casi può provocare addirittura profonde crisi depressive che portano al suicidio (o raptus di aggressività che portano all’omicidio). Anche se non siete dei completi squilibrati già di vostro, tuttavia, riuscire a mettere la parola fine ad un rapporto amoroso può essere una prova estremamente difficile da superare.

Ci sono molti modi per dirgli addio: scopri qual è il migliore per te

Le relazioni umane sono state e vengono tuttora largamente studiate nei campo della psicologia e della sociologia, al fine di comprendere quanto più possibile quali siano i meccanismi e le dinamiche che regolano i rapporti tra esponenti diversi della specie umana. Ad oggi siamo arrivati ad un punto in cui esistono numerose correnti che trattano le dinamiche relazionali secondo differenti approcci, ed i ricercatori Tara Collins e Omri Gillath della University of Kansas (USA) hanno evidenziato 7 modi diversi utilizzati per mettere fine ad una relazione.

Ci sono molti modi per dirgli addio: scopri qual è il migliore per te

Essi sono: L’astensione, l’auto-colpevolizzazione, il confronto aperto, l’escalation negativa, la manipolazione, la comunicazione distante o mediata ed il rimandare. Ognuno di essi ha pregi e difetti, ma ve ne sono alcuni che risultano particolarmente dannosi e negativi, mentre altri stando all’opinione degli psicologi sarebbero preferibili ed avrebbero anche una forte componente costruttiva. Quali sono dunque i modi migliori per chiudere una relazione? L’astensione consiste nello sparire dalla vita dell’altro, ed è uno dei modi più crudeli e dolorosi per dirsi addio.