Caro genitore, se tuo figlio è maleducato non sorprenderti, è solo colpa tua! (2 di 3)

Caro genitore, se tuo figlio è maleducato non sorprenderti, è solo colpa tua!

C’è molta incapacità dei genitori (e riluttanza dei bambini) a far crescere i loro piccoli. I genitori che non lasciano che i loro figli assumano maggiori responsabilità, fiducia in se stessi e consapevolezza di sé man mano che invecchiano stanno smarrendo la maturità dei loro figli. “Penso che quando hai un bambino che ha forse 9 anni, che non è in grado di sopportare di non ottenere quello che vuole, noi genitori ne sopportiamo la colpa“, ha detto Glickman. “Vediamo molti comportamenti che potresti associare ai bambini più piccoli, ma sono ancora presenti in questi bambini più grandi”.

Caro genitore, se tuo figlio è maleducato non sorprenderti, è solo colpa tua!

Non è giusto che i nostri figli guardino un canale televisivo che ti aspetteresti sia dolce e adatto ai bambini e invece vedono bambini che modellano comportamenti sgradevoli, maleducati o irrispettosi verso gli adulti. I bambini poi vogliono agire allo stesso modo e non è colpa dei genitori che i bambini imitino il comportamento. Tuttavia, anche se non è giusto, diventa responsabilità dei genitori o limitare ciò che i loro figli guardano in TV o parlare con i loro figli di quello che vedono nella società così come i media e chiarire come si aspettano di essere trattati.

Caro genitore, se tuo figlio è maleducato non sorprenderti, è solo colpa tua!

Solo perché non sei stato tu a insegnare a tuo figlio un cattivo comportamento non vuol dire che non dovresti fargli sapere perché è sbagliato. Per essere un buon genitore, molte mamme e papà credono che debbano essere il più grande campione e portineria del loro bambino in ogni momento. Invece, i genitori dovrebbero essere in grado di rimuovere se stessi da quel ruolo e pensarsi non come il cheerleader del loro bambino, ma come i loro genitori. Questo ti permette di guardare il tuo bambino in modo obiettivo e cambiare il tuo modo di pensare.